Tassa di Soggiorno in Croazia

Tassa di Soggiorno in Croazia

Novita’ a partire dal 7 giugno 2010 nel pagamento della tassa di soggiorno. Non si paghera’ piu’ nei marina ma nelle capitanerie e non fara’ piu’ riferimento alle persone, ma alla barca.

Questo il costo del ”bollino” forfettario, con un paio di esempi: per le imbarcazioni da 5 a 9 metri si dovranno pagare 150 kune (20,7 euro) per un soggiorno inferiore agli 8 giorni. Il balzello per un anno costa invece mille kune (138 euro). I titolari dei natanti da 9 a 12 metri andranno da un minimo di 200 kune, circa 27,6 euro, a un massimo di 1.100 kune (152 euro). Per i cabinati da 12 a 15 metri, il tariffario partirà da un minimo di 300 (41,5) a un massimo di 1.300 kune (180 euro). Il massimo e’ pagato da imbarcazioni di  lunghezza superiore ai 20 metri, con imposta forfettaria della durata di un anno: 1.700 kune, pari a 235 euro. Stesso prezzo per diportisti croati e quelli giunti da oltreconfine.