Pesca in Croazia

Pesca in Croazia

In croazia non e’ possibile pescare liberamente. Neanche dalle imbarcazioni. I controlli sono frequenti. Bisogna fare il permesso.

Ecco le regole per poterlo fare in tranquillita’ e legalita’. Tratto da www.croaziainfo.it

Per pesca sportiva a pesca da natante e’ richiesta una licenza rilasciata dal ministero dell’agricoltura e delle foreste, ottenibile presso gli enti autorizzati (societa’ sportive o agenzie turistiche). Le licenze possono essere giornaliere (60 kune), per 3 giorni ( 150 kune), settimanali (250 kune) , mensili (500 kune). La stessa licenza e’ valida per la pesca in apnea. La pesca con bombola e le riprese fotografiche sono consentite solo con permesso speciale della Capitaneria di porto. E’ proibito pescare nei delta dei fiumi e nei torrenti, ad una distanza inferiore a 100 mt dagli stabilimenti balneari, usare ami inferiori a 7 mm e superiori a 21 mm, pescare esemplari di taglia minima, estrarre i datteri di mare, prendere piu’ di 5 kg di pesce.