Giancarlo Basile

Parola di skipper di Giancarlo Basile. Incontri nautici 2007. Un manuale per sopravvivere nel mondo della vela senza farsi male.

La raccolta di oltre 100 articoli mensilmente presentati nella rivista  Bolina.

Ma chi e’ Giancarlo Basile:

Nato il 6 Dicembre 1931 a La Maddalena dove il padre era Ufficiale di Marina li destinato. Si considera pugliese come entrambi i genitori.
Frequenta l’Accademia Navale dal 1951 al 1955, dove si distinse nello sport della vela, ottenendo il brevetto di abilità marinaresca.
-Destinazioni:
.1956, da GM, su Nave San Giorgio, ai servizi Rotta e Dettaglio; su Artica II, lo yawl dello Sport Velico MM che vinse la prima regata STA da Torbay a Lisbona.
.1957-58, da STV, a Pensacola (Florida), per il corso di pilota antisom presso la Scuola di Pilotaggio della US Navy.
.1958-59, da STV, all’87° Gruppo Antisom di Catania-Fontanarossa e Sigonella.
.1960, da TV, all’86° Gruppo Antisom di Napoli-Capodichino.
.1961, da TV, nave scuola Corsaro II, come Ufficiale in Seconda.
.1962, da TV, nave Altair, come Ufficiale in Seconda.
.1963, da TV, a Brindisi come Capo Squadriglia Motosiluranti.
.1964, da TV, ad Augusta come Comandante di nave Albatros (Scuola Comando).
.1965, da TV, a Taranto come Comandante di nave Sibilla e, da Ottobre, della Stella Polare per la 1° Campagna d’istruzione.
.1966, da TV, come Comandante della Stella Polare e, da Aprile, all’86° Gruppo Antisom di Napoli-Capodichino, con una breve parentesi di imbarco sulla Stella Polare con il primo equipaggio per la regata della Giraglia in Luglio.
.1968, da CC, come Capo Centrale Operativa del Maridipart Napoli, con una parentesi di 6 mesi di nuovo comando della Stella Polare per la 2° Campagna d’istruzione, comprendente la regata transatlantica.
.1969, da CC, come Capo Centrale Operativa di Maridipart Napoli.
.1970: dimissioni dalla MM, per motivi principalmente familiari, e assunzione come pilota di linea da parte dell’Alitalia.
.1971- 1991: coperte tutte le linee nazionali, internazionali ed intercontinentali dell’Alitalia.
.1992 – imbarco sull’Amerigo Vespucci come giornalista per le Colombiadi, col C.te Schiavoni.
.Dal ’91 a oggi: attività da giornalista per alcune riviste nautiche (Bolina, Lega Navale), varie regate (Campionati invernali di Fiumicino e Riva di Traiano, raduni di barche d’epoca, e attività varie nel settore della nautica).