Preparazione per l’inverno

Tratto da amici della vela un post di Davide Zerbinati

Il cambio dell’olio o meglio la preparazione per un periodo di ferma o per l’inverno sono cose da fare appunto “prima di”. In breve:Cambio olio e filtro in regola ad ogni fine stagione 100 o 200h a seconda dei modelli e di quante ore fai. L’olio va cambiato perchè sedimenta e si aggrega e queste palle di morchia si infilano ovunque.
Alcuni mettono un olio classico il 15W40 la cui viscosità dipende dalle temperature, di fatto è quello più usato nel Mediterraneo anche per le auto. Minerale o sintetico non è una cosa così scontata, infatti dipende dal’ eta del motore e dal tipo (sempre Diesel). Esistono anche olio da conservazione che si mettono e non possono esser utilizzati per far girare il motore, ma restano più aderenti nella parte delle molle e degli alberi a camme, perhè l’olio normale va in basso. Infatti cambiato l’olio bisogna far girare il motore 5-10min e controllare il livello (il motore è già caldo dal cambio precdente)

Altre cose:
La girante, dopo aver lavato per almeno 30min il mot con acqua dolce andrebbe smontata e sfilata così non si deformano le palette e dura di più
La marmitta svuotata e tappato lo scarico esterno. Non sarebbe male scollegare il tubo sul rasier (terminale di scappamento, anche detto collettore) e valutarne lo stato di corrosione o di decarbonizzazione all’interno (tappare anche qui)
Tappare l’uscita del siphon break per evitare che simpatici insetti vadano a otturarlo (vespe muratrici ed altro)
L’antigelo (50% acqua distillata e 50% Paraflu) va cambiato ogni 2 anni…(anche il boiler andrebbe svuotato, pulita la resistenza…non lo fa mai nessuno, si rompe dopo 2 anni). C’è un Paraflu volvo che dura 5 anni, se non lo si fa, diventa una specie di corrosivo (avvisati)
Filtro gasolio e prefiltri. Il serbatoi andrebbe pulito (ogni 5 anni in media) riempito per evitare condensa e drenato se c’è possibiità daal’acqua.
Cambio olio invertitore e pulizia del suo filtro (Cambio corteco alberino elica per Sail dirve…se lo fai ogni anno, non molla mai)
Ingrassagi (avsellina spray vari su mollette cavi leveraggio, parti elettriche) NO CRC è corrosivo …Idem sul quadro
Smontaggio alternatore be soffiarlo con aria per eliminare polvere cinghia (eventualmente aprirlo e verificare/cambiare spazzole ogni 500-1000h)
La cinghia alternatore va verificata, nel caso cambiata
Smontare ogni 3 anni il mot di avvaimento evita sorprese

Per lunghe soste gli invertitori andrebbero smonatti, cannette gasolio idem e tutto riempito con olio…prima di smontare iniettori, marcateli, pulite con aria compressa spray la zona. Quando rimontate aspirare l’olio in eccesso, semmai avrete una bella fumata alla partenza.
Sostituzione membrana pompetta manuale e pulizia della stessa
Controllo fascette e manicotti

Lo so è tanto, ma non è tutto (manca scambiatore, controllo sensori), però quando ripartite tutto è in ordine e funzionante.
Controllo serraggio silent block


http://www.zerbinatidesign.com
Preparazione per l’invernoultima modifica: 2011-11-10T20:31:29+01:00da tabriz2
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento